Praticare Yoga in gruppo

Cosa facciamo:

 Le pratiche  che insegno si basano sul metodo elaborato da due grandi maestri, Sri Krishnamacharya e Sri Desikachar, conosciuto come Viniyoga.  Tra i punti salienti ci sono:

La respirazione. È fondamentale  e ti verrà  insegnata fin dalla prima lezione. Nel corso delle lezioni apprenderai a coordinare i movimenti con il respiro, a sviluppare una respirazione profonda e consapevole. Tra i benefici immediatamente percepibili ci sono: un senso di calma interiore  e di “presenza”, maggiore capacità di concentrazione, incremento della propria energia, aumento della capacità di rilassarsi.

Gli adattamenti. Le posizioni sono personalizzate. Ti verranno consigliate  le varianti più adatte alla tua persona,  per metterti in grado di sperimentare gli effetti positivi della pratica ed evitare  quelli negativi (ad es: sforzi o stiramenti eccessivi).

Movimento e immobilità. Le posizioni si eseguono sia in dinamica che in statica seguendo un sistema molto efficace di posizioni e contro-posizioni. Questo metodo  mantiene viva l’attenzione e permette alla mente di rimanere concentrata senza annoiarsi.

Chi può praticare Yoga. Le lezioni sono adatte a tutti, salvo i casi descritti nelle controindicazioni. L’ insegnante adatterà la pratica con soluzioni personalizzate per ogni partecipante, in modo che ognuno possa trarne il massimo beneficio.

Cosa occorre: calze antiscivolo (o piedi scalzi), abbigliamento comodo, stomaco leggero, un telo da mettere sul tappetino. Il centro Yoga mette a disposizione tappetini, supporti e copertine per il rilassamento. Se preferisci porta il tuo tappetino personale.

Controindicazioni: contatta l’insegnante se hai dubbi sul poter praticare yoga. Se sei incinta le lezioni di gruppo non sono adatte (a meno che non sia un gruppo di donne in gravidanza). Se hai patologie importanti parlane con l’insegnante per valutare l’inserimento in un gruppo o preferire le lezioni individuali.