Praticare Yoga in gruppo

Cosa facciamo:

 Le pratiche si basano sulla scuola di due grandi maestri del nostro tempo, Sri Krishnamacharya e Sri Desikachar. Tra i punti salienti della pratica ci sono:

– La respirazione. È molto importante e viene insegnata fin dalla prima lezione.

– Gli adattamenti. Le posizioni sono adattate a ogni partecipante per ridurre gli effetti negativi e potenziare quelli positivi. 

– Movimento e immobilità. Le posizioni si eseguono sia in dinamica che in statica seguendo un metodo molto efficace di posizioni e contro posizioni. Esso inoltre mantiene viva l’attenzione e permette alla mente di non distrarsi/annoiarsi.

Chi può praticare Yoga. Le pratiche sono adatte a tutti, salvo i casi descritti nelle controindicazioni. L’ insegnante adatterà la pratica con soluzioni personalizzate per ogni partecipante, in modo che ciascuno possa trarre il massimo beneficio dalla pratica.

Cosa occorre: calze antiscivolo (o piedi scalzi), un telo da mettere a terra sul tappetino. Il centro Yoga mette a disposizione tappetini, copertine e cuscini per il rilassamento.Se preferisci porta il tuo tappetino personale

Controindicazioni: contatta l’insegnante se hai dubbi sul poter praticare yoga. Se sei incinta le lezioni di gruppo non sono adatte (a meno che non sia un gruppo di donne in gravidanza). Se hai patologie importanti parlane con l’insegnante per valutare l’inserimento in un gruppo o preferire le lezioni individuali.